A3: ammodernamento (tratta lucana)

Info

Tipologia
Adeguamento / ammodernamento
Comuni Interessati
Lauria (PZ)

Descrizione

I lavori d'ammodernamento, avviati a metà anni novanta, prevedono per l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria la realizzazione di 3 corsie di marcia, più la corsia di emergenza, per il tratto Salerno – Sicignano degli Alburni con e di 2 corsie di marcia, più quella di emergenza, per il tratto Sicignano degli Alburni - Reggio Calabria.
La nuova piattaforma stradale è ottenuta nella gran parte dei casi come adeguamento del tracciato esistente, con lo scopo di limitare il consumo del territorio e l’impatto ambientale provocato dall’infrastruttura su di esso. Inevitabili, però, sono in questo caso i disagi (dimezzamento della carreggiata) per la circolazione in molti tratti interessati dai lavori, specie ad esempio in provincia di Reggio Calabria, dove l’orografia del territorio rendono la lavorazione piuttosto complicata e rallentata. In particolare, per la tratta a 2 corsie che si estende per 389 km, le caratteristiche tecniche della nuova autostrada saranno le seguenti: larghezza della piattaforma stradale 25,10 m; carreggiate unidirezionali con due corsie di 3,75 m; larghezza della corsia continua di emergenza 3,00 m;larghezza dello spartitraffico 1,10 m; banchina 1,50 m; raggio di curvatura planimetrico maggiore 300 m, che corrisponde ad una velocità di progetto di 90 km/h; pendenza massima 6%.

Gli interventi complessivi previsti sono 53, dei quali i 49 originali sono suddivisi in 7 Macrolotti e 42 Lotti e gli altri 4 sono stati successivamente richiesti da Regioni ed Enti Locali.

Il Macrolotto n° 2 è compreso tra il km 108+000 (svincolo di Padula-Bonabitacolo escluso) ed il km 139+000 (svincolo di Lauria Nord incluso); ha quindi un’estensione complessiva di 31,000 km. Per tale macrolotto si prevede un importo lordo pari a 1.038,986 milioni di euro, finanziati nella seduta CIPE del 22.3.2006 con Delibera n° 116/2006; nel programma delle Infrastrutture Strategiche, aggiornato al 2011, è stato rilevato un costo per il completamento di tale intervento di 877 mln di euro, ed un finanziamento di pari importo. Il Contraente Generale che si è aggiudicata la gara bandita per eseguire la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori è il Consorzio SIS. L'avvio dei lavori è previsto per il mese di dicembre 2007. La tratta lucana va dal km 119+000 al km 139+000.

Il Macrolotto n° 3 è compreso tra il km 139+000 (svincolo di Lauria Nord incluso) ed il km 206+500 (svincolo di Tarsia escluso) ed ha un’estesa complessiva di 67,500 km. L’importo lordo di massima dell’investimento è pari a 1.714,75 milioni di euro. Per le prime tre parti del macrolotto (ossia per i primi 46 km, ricadenti nel 75% nella provincia di Potenza e nel 25% in quella di Cosenza) sono stati approvati da parte del Consiglio di Amministrazione dell’ANAS, a maggio e giugno 2007, i relativi progetti definitivi, mentre tale livello di progettazione è ancora in corso – da parte dell’Anas - per gli ultimi 21,5 km del macrolotto, ricadenti nella provincia di Cosenza. I lavori sono in corso e sono stati affidati il 24/01/2011, ai sensi dell’art. 253, ex Dlgs 12/04/2006 n. 163. La tratta lucana va dal km 19+000 al km 149+000.

Obiettivi

L’ammodernamento previsto per l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, progettata e costruita negli anni sessanta e settanta, è teso a migliorare la mobilità di persone e merci lungo la direttrice essenziale sul versante tirrenico tra le regioni del sud del paese ed il nord. L’A3, infatti, rappresenta la principale arteria della regione Basilicata, tramite la quale è possibile collegarsi con la restante rete autostradale italiana ed europea. Gli interventi, dunque, si rendono necessari sia per la mobilità del traffico nazionale sia per quella dei traffici internazionali (Corridoio 1 “Berlino-Palermo”).

Caratteristiche tecniche

Fonte:
Fonte:
scheda aggiornata al 26/07/2011